Contratto Au Pair

Au Pair in Italia: contratto e assicurazione

Pronto per partire? Non ancora! Il contratto e l´assicurazione sono due degli altri documenti che non devi assolutamente dimenticare a casa: saranno indispensabili per il tuo soggiorno Au Pair!

 

Contratto Au Pair in italiano

 

Au Pair Contratto

Au Pair Contratto

Se pensi di avere trovato il tuo candidato ideale sulla nostra piattaforma on-line AuPair.com, organizza il prima possibile una viedochiamata Skype, per definire faccia a faccia tutti i dettagli del tuo soggiorno alla pari. Parlate insieme dei compiti che ti verranno assegnati, dei tuoi orari di lavoro, del tuo tempo libero, delle vacanze e del tuo salario.

Questi sono i punti piú importanti da chiarire prima di firmare il contratto, per evitare possibili incomprensioni in futuro. Ricorda dunque:

  • Definite insieme quale sará la tua routine, quali i tuoi compiti in casa, di quali faccende domestiche ti occuperai, quali le attivitá con i bambini, se dovrai guidare un mezzo (nel caso, assicurati che la tua patente sia valida anche in Italia). In altre parole, a quanto ammonteranno le tue ore lavorative settimanali e quale sará la tua remunerazione. Non superare mai il limite di salario imposto dal paese ospitante, o andrai incontro a sanzioni.
  • Chiarite, prima di mettrala nero su bianco, la durata (data di inizio e di fine) del tuo soggiorno Au Pair. Non dimenticarti mai che il tuo soggiorno Au Pair ha una scadenza.. Vivi appieno ogni momento passato con la tua famiglia ospitante!
  • Parlate anche del tuo tempo libero e delle tue vacanze. Ricorda che é tuo diritto averne, ma che andranno concordate in base alle necessitá della tua famigli aospitante. Siate entrambi flessibili!
  • Chiarite anche dove alloggerai durante la durata del tuo soggiorno. Uno dei doveri delle famiglie ospitanti é infatti quello di fortirti vitto e alloggio: una stanza privata, non condivisa con altri membri del nucleo famigliare. Questa camera sará di tua competenza: dovrai tenerla ordinata e pulita.
  • Chi dovrá pagare per i costi del viaggio e le spese burocratiche per il visto?  Di solito le spese per il viaggio  di andata e di ritorno sono totalmente a carico dell´Au Pair, ma ovviamente una famiglia ospitante che volesse venire in contro al proprio ragazzo ospitante contribuendo alle spese, sará sempre ben accetta. Nel caso il vostro Au Pair vi chiedesse espressamente di inviargli i soldi del contributo in anticipo, sarebbe meglio che non accettaste. MAI inviare soldi all´estero anticipatamente. Aspettate che il vostro Au Pair sia in casa voltra e poi potrete aiutarlo!

Una volta definiti i punti salienti, entrambe le parti (Au Pair e famiglia ospitante) dovranno firmare il contratto e tenerne una copia ciascuno.

Il contratto del programma di scambio culturale Au Pair in lingua italiana é scaricabile e compilabile da qui. La versione approvata dal Comitato dei Ministri del Consiglio di Europa invece é riportata qui.

Assicurazione Au Pair in Italia

Assicurazione sanitaria

Assicurazione sanitaria

Tra le cose da fare prima di partire, c´é quella di informarsi su come potrai usufruire del Servizio Sanitario Nazionale Italiano. Se sei membro di un paese UE, non appena sarai in Italia ricordati di richiedere la “European Health Insurance Card”, ovvero la cosiddetta “Tessera Sanitaria“. Per richiederla, bisognerá rivolgersi all´Asl o all´Agenzia delle Entrate. Essa vi permetterá di ricevere cure, fare esami clinici e vi varrá anche come codice fiscale.

Se non sei cittadino di un paese dell´UE, dotrebbe esserti utile consultare l´opuscolo del Ministero della Salute (in basso scaricabile in pdf in tutte le lingue).

No Comments

Leave a Comment

17 − 16 =