4 consigli per scongiurare la nostalgia di casa

Se hai deciso di partire e diventare Au Pair di sicuro hai messo in conto che rimarrai per un periodo di tempo (piú o meno) lungo lontano da casa. Nonostante tutto, provi nostalgia di casa? Non ti preoccpuare, é comprensibile.

Partire non significa infatti soltanto lasciare la propria famiglia e la cerchia di amici storici, ma anche lasciarsi per un attimo alle spalle le proprie tradizioni, abitudini, la lingua, il cibo, le usanze tipiche, i modi di affrontare la vita che sono parte del tuo bagaglio culturale,  che di sicuro la tua nuova famiglia ospitante non vede l´ora di conoscere.

Ecco dunque 5 consigli per scongiurare la tua nostalgia di casa e per tornare ad essere il protagonista della tua esperienza Au Pair:

 

1.Vivi appieno i momenti in comune con la tua famiglia

In quanto Au Pair la vostra prioritá é rappresentata dalla famiglia. Questo non significa peró che le ore passate insieme ai bambini e ai vostri genitori ospitanti dovrá essere percepito come il tempo noioso da dovere e obblighi lavorativi, al contrario! Il tempo passato insieme alla vostra famiglia ospitante é uno tra i piú preziosi ed in quanto tale deve essere tempo vissuto nel migliore dei modi: sereno, naturale, costruttivo e divertente.

Ricorda che tutti contrubuiscono alla buona riuscita del “buon tempo” di qualitá trascorso in famiglia e tu ormai ne sei un componente alla pari, a pieno titolo! Datti da fare e non avere paura di creare nuovi legami famigliari forti e profondi.

2.Buttati: conosci persone nuove di diverse nazionalitá!

Partire e lasciarsi alle spalle casa, famiglia e amici é indubbiamente difficile, soprattutto nel primo periodo. Ma guarda la tua prospettiva da un diverso punto di vista: hai un´opportunitá straordinaria, che pochi ragazzi della tua etá hanno o addirittura mai vivranno: vivere in un paese straniero in modo autentico, quasi dal di dentro, insieme alle persone del posto.

Esci di casa e mettiti in gioco, parla e sii curioso, non avere paura di sbagliare e di creare nuovi legami! Ogni corso che fai, ogni attivitá che inizierai, ti dará la possibilitá di conoscere nuove persone e di diverse nazionalitá. Le amicizie che valicano i confini nazionali sono le piú sorprendenti, a volte paradossalmente si possono rivelare quelle piú durature nel tempo..

3. Viaggia, viaggia, viaggia!

Diventare Au Pair non significa avere una catena che ti lega alla tua famiglia 24 ore su 24. Essere Au Pair implica diritti e doveri, e di certo trascorrere del tempo di qualitá con la tua famiglia rimane una prioritá. Ma in quanto ragazzo alla pari hai anche diritto a tempo libero e vacanze: quale migliore modo di uscire di casa ed immergerti davvero nella cultura del tuo paese ospitante, che non attraverso il viaggio? Impara a guardare il mondo con nuovi occhi, sii viaggiatore!

4.Programma il tuo tempo

Anche programmare la tua giornata in modo da lasciare meno possibile spazio per la noia, i ricordi e il rimuginare é un ottimo consiglio! La tua esperienza Au Pair non é infinita, ricordatelo, ha una data di inizio ed una di conclusione. Non tornare a casa con dei rimpianti, vivi appieno il tuo presente, buttati, organizza e pianifica!

 

No Comments

Leave a Comment

3 + 3 =