Italians’ Bucket List: l´imperdibile Firenze!

La bella e romantica Firenze rappresenta una delle mete italiane piú gettonate dai turisti… e di certo hanno le loro buone ragioni per visitare! Se sei diventato Au Pair in Italia di sicuro l’ex (anche se per un breve periodo) capitale italiana sará una delle mete che non potrai perdere; assolutamente da aggiungere alla bucket list!

Dall’altra, la sua fama ha fatto sì che perdesse parte del suo essere speciale.

È super conosciuta, troppo amata e apprezzata; ma dai turisti! Da gente da tour organizzato, da visita standardizzata; non dai viaggiatori. Per questo motivo a volte girare per la cittá puó risultare fonte di stress e forte nervosismo. Quel nervoso per cui vorresti investire in bicicletta la fiumana di turisti che immortala imbambolata il Duomo o avvelenare i dozzinali rossi serviti ai tavoli dei ristoranti peggiori del centro. Ma non facciamoci prendere dagli istinti più violenti.

Scopriamo insieme quali sono le meraviglie fiorentine classiche, quelle che sono agli occhi di tutti, ed invece quelle invece che vanno cercate un po’ di piú perchè nascoste; trascurate, a volte addirittura ignorate, e per questo genuine.

“Che bella Firenze, la sera d´estate, le luci del centro, le nostre risate” canticchia il cantautore Brunori Sas nella sua sdolcinata “Lei, lui, Firenze”.

La bellezza della cittá è innegabile: la si puó percepire tutta, nella sua interezza fin dal primo impatto, e si rimanene stregati, intrappolati. La si puó oppure percepire con il tempo, dopo avere passato la fastidiosa fase di odio e repulsione nei confronti del traffico, dei troppi turisti sperduti e arroganti, delle code ai musei e alle gelaterie,

dell´affollamento costante e continuo.

Tramonti mozzafiato sul Ponte Vecchio, romantiche stradine illuminate, Firenze è da sempre il prototipo della città italiana romantica, anche se oggi sembra avere perso parte del suo fascino a causa dei troppi turisti e del suo affollamento, allontanarsi sempre di più dal suo stereotipo da cartolina.

Ma esistono ancora angoli nascosti da scoprire e nuove bellezze per cui rimanere estasiati..

 

florence-au pair

 

  • Il Caffè delle Oblate ad esempio, rimane uno dei posti migliori in cui fare una buona colazione con una vista meravigliosa. Le Oblate sono una delle biblioteche piú suggestive ed affascinanti dell´intera cittá, non potrai assolutamente farti scappare una colazione o un aperitivo qui!
  • Un´altra piccola realtá fiorentina tipica rappresenta il mercato di Sant´Ambrogio, che si tiene tutte le mattine dal lunedì al sabato, dove si puó trovare frutta e verdura di stagione e prodotti locali.
  • In primavera poi, una passeggiata per il Giardino delle Rose e dell´Iris, che si trova sotto Piazzale Michelangelo, ad ingresso gratuito. In solitaria o in quanto passeggiata romantica, rimane un luogo caro ai fiorentini e non troppo affollato dai turisti.

 

cathedral-florence

 

  • Dalla Torre di Arnolfo potrete godere invece della vista piú bella sulla cittá, a 360 gradi!
  • Il Museo de La Specola è inoltre il museo piú antico al mondo e sicuramente il piú particolare che tu possa trovare nella romantica cittá. Oggi La Specola ospita una splendida collezione di cere anatomiche, una tribuna laica dedicata a Galileo Galilei, ospita una sezione del Museo di Storia Naturale di Firenze e una sezione di zoologia.

 

michelangelo-firenze-au pair

 

Se farete un salto a Firenze, allora non dovete perdere l´occasione di visitare anche altre imperdibili cittá della Toscana, altrettanto stracolme di bellezza. Siena innanzitutto, e poi Volterra, Lucca, Pisa, il Chianti, San Gimignano, Pienza, Montalcino, Montepulciano. Sicuramente anche la Maremma vale la pena, cosìcome Livorno e Grosseto, Cortona, Arezzo e l´Isola d´Elba.

 

Buona avventura in Italia, caro Au Pair!

No Comments

Leave a Comment

− 4 = 2